Crecchio premiato "Comune riciclone 2013" Stampa
Scritto da Geom. Giulio Saraceni   
Lunedì 08 Luglio 2013 19:07



Lunedì 8 luglio 2013 a Roma, Presso l’Hotel Quirinale, nell’ambito dell’iniziativa nazionale organizzata da Legambiente con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, il Comune di Crecchio è stato premiato come COMUNE RICICLONE 2013, conseguendo l'ambito premio per il terzo anno consecutivo.
Giunta alla XX edizione, l'iniziativa di Legambiente  premia le comunità locali, amministatori e cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti: raccolte differenziate avviate a riciclaggio, ma anche acquisti di beni, opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.
Alla premiazione nazionale hanno partecipato il Consigliere Sig.ra Teresa Di Benedetto, Delegata per l’ambiente ed i servizi di igiene ambientale ed il Capogruppo consiliare di maggioranza Sig. Domenico Scarinci, che con grande soddisfazione hanno ritirato il premio, alla presenza del Ministro dell'Ambiente Andrea Orlando.
“Fare la raccolta differenziata – ha commentato il Ministro – è un fenomeno ormai duraturo che vede crescere la consapevolezza delle amministrazioni e dei cittadini. Dimostra anche che, quando il Paese trova gli strumenti adatti, le amministrazioni che ci credono ce la fanno."
Straordinario il risultato ottenuto da Crecchio con il 68,70% di Rifiuti Differenziati raccolti nel 2012 grazie al servizio attivo dalla fine del 2009, con il quale sono stati eliminati tutti i cassonetti stradali con un evidente miglioramento della sostenibilità ambientale.
Tra i 104 comuni della Provincia di Chieti la cittadina di Crecchio si è classificata seconda come percentuale di raccolta differenziata nel 2012 ed in base all'indice di buona gestione, mentre tra i 305 comuni della Regione Abruzzo Crecchio è risultata quarta.
L’Amministrazione Comunale ringrazia di cuore la cittadinanza intera per la collaborazione e sensibilità dimostrata a beneficio dell’ambiente e la salvaguardia del territorio, invitandola ed esortandola a migliorare i già ottimi risultati conseguiti.

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Luglio 2013 19:50