Home | Home
Comune di Crecchio
Imposta Municipale Propria 2012. Aliquote e criteri. PDF Stampa E-mail
Scritto da Geom. Giulio Saraceni   
Giovedì 29 Novembre 2012 14:10

Si comunica che nella Sezione "Atti e modulistica" di questo sito istituzionale, nel link "Avvisi e Comunicati" sono a disposizione le aliquote da applicare all’Imposta Municipale Propria per l’annualità 2012, determinate con deliberazione di Consiglio Comunale n.29 del 28.09.2012, esecutiva, consultabile nella Sezione "Atti e modulistica", nel link "Le Delibere".

 

 
Riciclabruzzo. Raccolta differenziata e indici di buona gestione. Premiato il Comune di Crecchio. PDF Stampa E-mail
Scritto da Geom. Giulio Saraceni   
Venerdì 23 Novembre 2012 17:08

Venerdì 23 novembre 2012 a Pescara, presso la Sala Convegni dell'Aeroporto d'Abruzzo, nell'ambito dell'iniziativa regionale "Riciclabruzzo 2012. Dalla raccolta differenziata agli indici di buona gestione." organizzata dalla Regione Abruzzo in collaborazione con Legambiente Abruzzo, il Comune di Crecchio è stato di nuovo premiato come COMUNE RICICLONE 2012.

Alla premiazione ha partecipato il Sindaco Dott. Nicolino Di Paolo che con grande soddisfazione ha ritirato il premio come riconoscimento per i risultati della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani nel corso dell'anno 2011.

Straordinario il risultato ottenuto da Crecchio con il 62,57% di rifiuti differenziati raccolti nel 2011 grazie al servizio "porta a porta" attivato dall'ottobre 2009, eliminando tutti i cassonetti stradali con un evidente miglioramento della sostenibilità ambientale.

Rispetto alla premiazione dell'anno 2011, il Comune di Crecchio ha conseguito nel 2012 anche il riconoscimento sugli "Indici di buona gestione" raggiungendo il 65,50%, sesto classificato tra i 104 Comuni della Provincia di Chieti e diciannovesimo tra i 305 della Regione Abruzzo.

I nuovi servizi di raccolta differenziata di indumenti usati e di raccolta, trasporto e recupero di oli vegetali esausti provenienti dalle attività commerciali ed artigianali e dalle utenze dei singoli cittadini, attivati dal mese di ottobre 2012, insieme alla vendita al pubblico di acqua di rete microfiltrata, refrigerata e gasata partita nella scorsa estate, proiettano il Comune di Crecchio al conseguimento di ulteriori traguardi in materia di sostenibilità ambientale e green economy.

L’Amministrazione Comunale ringrazia di cuore la cittadinanza intera per la collaborazione e sensibilità dimostrata a beneficio dell’ambiente e la salvaguardia del territorio, invitandola ed esortandola a migliorare i già ottimi risultati conseguiti.

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Novembre 2012 17:22
 
Valori aree fabbricabili IMU 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da Geom. Giulio Saraceni   
Martedì 14 Agosto 2012 15:28

Si comunica che nella Sezione "Atti e modulistica", sotto sezione "I Regolamenti" di questo sito web, sono pubblicati i criteri per la determinazione dei valori di riferimento delle aree fabbricabili del territorio comunale ai fini dell'applicazione dell'IMU per l'anno 2012.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Agosto 2012 15:32
 
Nuovi importi Diritti di Segreteria PDF Stampa E-mail
Scritto da Geom. Giulio Saraceni   
Martedì 14 Agosto 2012 15:31

Si comunica che nella Sezione "Atti e modulistica", sotto sezione "I Regolamenti" di questo sito web, è pubblicata la tabella con i nuovi importi dei Diritti di Segreteria per pratiche edilizie, in vigore dal 10.08.2012.

 

 
Avviso alla cittadinanza in materia di certificati. PDF Stampa E-mail
Scritto da Geom. Giulio Saraceni   
Giovedì 26 Gennaio 2012 14:08

Si comunica che, a seguito dell’entrata in vigore della legge 12.11.2011 n. 183 (Legge di stabilità 2012), è modificata la disciplina del rilascio di certificati da parte della Pubblica Amministrazione.
Dal 1 gennaio 2012, infatti, il Comune potrà rilasciare certificati in ordine a stati, qualità personali e fatti, solo per la produzione a privati ed essi dovranno riportare, a pena di nullità, la dicitura “il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”.
Pertanto, sempre dal 1 gennaio 2012, i cittadini, nei rapporti con gli organi della Pubblica Amministrazione e i gestori dei pubblici servizi NON POSSONO UTILIZZARE CERTIFICATI (che avranno valore giuridico solo se utilizzati nei rapporti con altri privati) e dovranno sottoscrivere dichiarazioni sostitutive di certificazioni o di atti di notorietà che obbligatoriamente dovranno essere accettati.
Dunque, gli uffici comunali possono rilasciare i certificati solo ad uso privato. Ciò comporta che per tali certificati è previsto in ogni caso il pagamento dell’’imposta di bollo, ai sensi dell’art. 4 della tariffa alleg. A al D.P.R. n. 642/1972 e dei diritti di segretaria, ossia € 14,62 + € 0,52 per ciascun documento.
Si ricorda, comunque, che il cittadino può sempre rilasciare le autocertificazioni anche quando abbia a che fare con “istituzioni private”: banche, assicurazioni, agenzie d’affari, poste italiane, notai (art. 2 D.P.R. n. 445/2000).
L’autocertificazione ha lo stesso valore dei certificati (art. 46 D.P.R. n. 445/2000), ma non si paga nulla, né imposta di bollo, né diritti di segreteria, e non è necessaria l’autenticazione della firma.

Il Responsabile dell'Area Amministrativa

Il Segretario Comunale

Dott.ssa Mariella Colaiezzi

 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL